fbpx

Le tende da sole consentono di raggiungere la soluzione migliore in termini di ombra per la propria abitazione. Posizionando tali tende su balconi e terrazzi sarete in grado di proteggere la casa dai raggi solari.

In questo modo sarà piacevole poter vivere anche lo spazio esterno con i giusti comfort e il meritato relax.  In particolare è giusto soffermarsi sulle soluzioni che riguardano spazi come il giardino, per viverlo nel modo migliore.

In questo post parleremo di tende da sole ideate proprio per gli spazi esterni: giardino, balcone, e terrazza in modo da sapere come creare delle utilissime zone d’ombra, capaci di proteggere dai raggi solari e di donare maggiore freschezza anche e soprattutto al resto della casa.

Ricordiamo ai lettori che lo showroom Salzano Home offre tessuti di arredo, biancheria per la casa e completi di arredo di estrema qualità e che potete dare un’occhiata ai nostri articoli, inerenti al topic del post, cliccando sulla pagina dedicate alle nostre tende tecniche:  soluzioni di prestigio e dal design estremamente contemporaneo.

Vi ricordiamo, come sempre che l’azienda che opera dal 1975 è il concept lingerie casa di riferimento per la clientela di Afragola e a nord di Napoli: 400 metri quadri dedicati al corredo per la casa, all’intimo, al beachwear per un Concept Store che ruota sul tema della qualità assoluta, in cui trovare il meglio della biancheria selezionata a livello internazionale.

Venite a trovarci ad Afragola in via Giuseppe Verdi, 32 vi accoglieremo e sapremo consigliarvi nel modo migliore.

Potrebbe interessarti anche: I costumi da bagno di moda per il 2021

Tende da sole: come scegliere le varie tipologie

Per comprendere come scegliere la tenda più adatta al proprio spazio esterno occorre tenere in considerazione degli aspetti basilari, che non si possono evitare. In primis, non si possono installare determinate tipologie di tende se non si ha prima l’ok dell’assemblea condominiale e dell’amministratore del condominio in sui si risiede.

Inoltre, le tende devono rispettare i canoni estetici dell’edificio e, soprattutto, le norme di sicurezza, sia locali che europee. Altrimenti si rischia di avere delle sanzioni.

Secondo gli esperti del settore le tipologie di tende più utilizzate e da considerare per una scelta sono le seguenti:

Tende da sole a bracci, che sono utilizzate prevalentemente sui balconi. Tende di facile installazione e per nulla ingombranti e munite di un telaio in lega di alluminio ossidato per renderlo resistente. Si tratta di tende composte da un tessuto in poliestere.

Tale tessuto permette una assoluta protezione da eventi climatici come la piaggia e i raggi ultravioletti.

Tende da sole a caduta: munite di un tessuto che si riavvolge nel cassonetto, ma che non scende perfettamente in verticale, particolare non rilevante data la presenza di due bracci che ne permettono l’inclinazione.

Si tratta di una struttura in alluminio, munita di un tessuto acrilico, perfetto da montare su balconi o finestre. Tale tipologia di tenda necessita di un fissaggio al soffitto.

Tende da sole motorizzate: si utilizzano facilmente grazie a un telecomando con cui si può regolare la chiusura e l’apertura del telo.

E, infine, le Tende da sole a vela: tendostrutture realizzate con un telo sostenuto da pali o tiranti, capaci di creare uno speciale effetto vela dei tessuti impiegati.

Indipendentemente dalla tipologia di tende, i marchi consigliati per queste soluzioni sono Gibus e Mottura.

Per quanto riguarda i colori, secondo gli esperti, occorre premiare tinte chiare e luminose per spazi esterni esigui e colori maggiormente scuri per spazi più ampi.

Apri la chat
1
Salve! Come possiamo aiutarti?
Powered by